Mercoledì, 12 Giugno 2013 02:00

L'amministrazione incontra gli alunni a fine anno scolastico

Nissoria - Anche quest’anno l’amministrazione del Comune di Nissoria a conclusione dell’anno scolastico ha offerto agli alunni dell’istituto comprensivo “Luigi Sturzo” una giornata ricca di eventi, nell’ambito della collaborazione con il personale scolastico.

La giornata è iniziata con la proiezione del docu-film del giovane regista nisseno Luca Vullo, “La voce del corpo” un documentario sulla gestualità dei siciliani, che il Sindaco Armando Glorioso, ha inserito anche nel programma dell’estate nissorina per far conoscere a tutti i cittadini, di tutte le età, un lavoro che è in attinenza alla Legge Regionale n°9 del 31 maggio 2011 per le “Norme sulla promozione, valorizzazione ed insegnamento della storia, della letteratura e del patrimonio linguistico siciliano”.

Dopo la proiezione del film il Sindaco e il Preside dell’istituto comprensivo, Filippo Gervasi, hanno premiato i dodici alunni che hanno partecipato al concorso "Il Giorno della Memoria" anno 2012, per non dimenticare le persecuzioni e lo sterminio al popolo ebreo. Ai piccoli vincitori sono stai donati dall’amministrazione comunale un dizionario della lingua italiana, un dizionario inglese-italiano e un atlante geografico.
Al termine della premiazione a tutti i bambini, prima di andare via, è stato regalato il libro “Domani guido io”, un corso di educazione stradale per imparare fin da piccoli a comportarsi correttamente sulla strada, evitando così di esporre sé stessi e gli altri a gravi e spesso letali pericoli.

Un vero e proprio strumento di sensibilizzazione, non solo per i più piccoli, ma anche per i loro genitori, per il rispetto delle regole della circolazione stradale, a piedi, in bicicletta e in macchina. “L’obiettivo, come lo stesso sindaco ha sottolineato, è quello di fornire ai ragazzi indicazioni chiare su quanto prescrive il Codice della Strada e far ricordare ai più grandi alcune regole che forse, con il passare degli anni, hanno dimenticato”.

Il Sindaco nel salutare i bambini e gli insegnanti, che li hanno accompagnati, ha ricordato a tutti quanti di mantenere pulita Nissoria e che ciò può accadere anche grazie alla loro collaborazione, perché bisogna imparare fin da piccoli ad amare e rispettare il proprio paese.

Letto 1814 volte Ultima modifica il Lunedì, 17 Giugno 2013 08:04